Poesie del cuore - www.galgani.it


Candela

Solo e arreso
cerco conforto,
ormai mezzo morto
dal freddo rappreso:

accendo una candela
illuso di scaldar le mani,
mentre nel ricordo rimani
come calor che corpo anela.

Ho udito l'epidemia
dell'altisonante Ebola,
ma paura non mi tremola
se non di peggior pandemia:

la profonda solitudine
molti sta uccidendo,
è una malattia in crescendo
tra la giovane moltitudine.


(Francesco Galgani, 28 ottobre 2014)

 
Licenza Creative Commons CC BY-NC-SA 3.0 IT
Le poesie sono rese disponibili con una Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.