Poesie del cuore - www.galgani.it


Esperimento

Versi liberi miei adorati
perché mi rimproverate?
Non vi ho abbandonati!

Le rime incatenate
in questo piccolo esperimento
per me non sono scontate:

con modestia mi cimento
in un'insolita prova
di mio gradimento,

perché forse avrò riprova
che posso esser capace
anche di metrica nuova.

Se fossi più tenace
ancor per molto
potrei esser loquace:

con un bacio sul volto
ringrazierei la musa
che sempre ascolto,

e che mai vorrei render delusa
e malamente oltraggiata
con parole alla rinfusa,

ma sempre onorata
e con dovuta cura
dolcemente rispettata

da ogni mia scrittura.


(Francesco Galgani, 20 aprile 2014)

 
Licenza Creative Commons CC BY-NC-SA 3.0 IT
Le poesie sono rese disponibili con una Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.